L'ultimo studio che collega i vaporizzatori alla cessazione del fumo

luglio 06, 2022

Lo studio intitolato "Effect of Electronic Nicotine Delivery Systems on Cigarette Astinence in Smokers with no Plans to Quit: Exploratory Analysis of a Randomized Placebo-Controlled Trial", ha seguito 520 fumatori che stavano cercando di ridurre il consumo di sigarette di almeno il 50%, ma non aveva intenzione di smettere.

Il team di ricerca ha analizzato se l'uso di un certo numero di sigarette elettroniche contenenti nicotina ha ridotto il consumo di sigarette, assegnando casualmente ai partecipanti prodotti contenenti 0 mg/mL (placebo), 8 mg/mL o 36 mg/mL di nicotina, o una sigaretta sostituto senza nicotina, elettronica o aerosol. Hanno anche incoraggiato i partecipanti a ridurre il consumo di sigarette per tutta la durata dello studio.

Al traguardo dei sei mesi, i ricercatori hanno scoperto che i partecipanti che avevano ricevuto 36 mg/mL di nicotina ENDS, che ha un rilascio di nicotina simile a una sigaretta, avevano maggiori probabilità di rimanere astinenti dalle sigarette rispetto ai partecipanti degli altri gruppi.

“A 24 settimane, un numero significativamente maggiore di partecipanti nella condizione di 36 mg/ml (14/130, 10,8%) rispetto alla condizione di 0 mg/ml (1/130, 0,8%) e alla condizione di CS (4/130, 3,1% ) erano astinenti (rischio relativo = 14 [IC 95%=1,9-104,9] e 3,5 [IC 95%=1,2-10,4], rispettivamente). Il tasso di astinenza nella condizione di 8 mg/ml era del 4,6% (6/130)”, si legge nell'abstract dello studio.

L'uso di un alto contenuto di nicotina sembra più efficace
L'autore principale dello studio e professore di scienze della salute pubblica, il Penn State College of Medicine, Jonathan Foulds, ha affermato che l'uso di un alto contenuto di nicotina sembra più efficace. “Su tutta la linea, i tassi di abbandono erano bassi poiché nessuno dei partecipanti al processo aveva intenzione di dimettersi, né ha ricevuto consigli per smettere durante quei sei mesi. Tuttavia, nel tempo, abbiamo notato che il numero di coloro che ricevevano l'elevata erogazione di nicotina ENDS che si astenevano dalle sigarette è gradualmente aumentato".

“Questa tendenza non è stata osservata in coloro che hanno ricevuto il placebo ENDS o il sostituto della sigaretta non ENDS. Questo è il primo studio clinico randomizzato di sigarette elettroniche a scoprire che una sigaretta elettronica alla nicotina ha prodotto un aumento significativo della cessazione del fumo a sei mesi di follow-up, rispetto a una sigaretta elettronica con placebo e rispetto a un sostituto della sigaretta non ENDS ”, ha continuato Foulds.

Fonte: https://www.vapingpost.com/



Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati

x