Studio: La varencilina non aumenta il rischio di infarto

La varencilina, che va sotto il nome commerciale di Chantix, è un farmaco antifumo famoso per convincere i fumatori a superare qualsiasi desiderio di sigaretta. Sebbene considerato significativamente efficace, è anche noto per avere effetti collaterali significativi come causare effetti collaterali psicologici da moderati a gravi.

Dopo numerosi rapporti su tali disturbi, la FDA aveva messo l'avvertimento più severo disponibile sul farmaco, che ha portato le vendite di Chantix a scendere da $ 846 milioni nel 2008 a $ 671 milioni l'anno scorso.

Nessun collegamento alla salute cardiovascolare segnalato

Nel frattempo, l'attuale studio ha esaminato se il farmaco ha effetti collaterali negativi per quanto riguarda la salute cardiovascolare rispetto ai cerotti alla nicotina, analizzando i registri ospedalieri e di morte di persone che hanno ricevuto prescrizione di medicinali per smettere di fumare tra il 2011 e il 2015.

Il team di ricerca non ha riscontrato differenze nell'incidenza di eventi cardiovascolari avversi maggiori, come infarto o ictus, nelle persone a cui è stata prescritta la pillola per smettere di fumare vareniclina, comunemente nota con il marchio Champix, rispetto a coloro a cui sono stati prescritti cerotti alla nicotina . Hanno aggiunto che al contrario, semmai ci sono stati meno casi registrati di morte per un evento cardiovascolare nelle persone a cui è stata prescritta la vareniclina rispetto ai cerotti.

Il farmaco è stato recentemente inserito nell'elenco aggiornato dei farmaci essenziali (EML) dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), una raccolta di medicinali considerati essenziali dagli esperti dell'OMS.

Fonte: https://www.vapingpost.com

Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.